Sirmione e le sue terme

Sirmione è un comune della provincia di Brescia in Lombardia con 8.524 abitanti.

Bellissima meta turistica, Sirmione sorge su una sottile lingua di terra che divide il basso lago di Garda tra i golfi di Peschiera e Desenzano. Le vestigia romane e medievali e le acque termali rendono questo comune italiano un luogo di villeggiatura molto ambito e frequentato da vacanzieri di ogni età.

Chi si reca a Sirmione deve ammirare innanzitutto il meraviglioso Castello Scaligero, opera costruita tra il XIII e XIV secolo che anticamente rappresentava una roccaforte a guardia dell’unico punto d’accesso meridionale al centro storico della città. I visitatori di questo incantevole comune devono poi ammirare la Grotta di Catullo, una domus romana la cui costruzione si ritiene essere avvenuta tra il I secolo a. C. e il I secolo d.C.

Cosa vedere a Sirmione?


Il Castello Scaligero

Gli esperti sostengono che sia uno dei castelli meglio conservati d’Italia. In effetti si tratta di una costruzione davvero maestosa, uno dei pochi fortini lacustri, segno indiscusso della capacità architettonica e delle competenze militari dei veronesi del XIII secolo. Si pensa che sia stato edificato sulle rovine di una costruzione romana, perché sono stati ritrovati dei resti chiaramente appartenenti a quel tipo di edilizia. Il castello è bagnato su tutti e quattro lati dal lago, una caratteristica che lo rende davvero fiabesco e suggestivo, forse unico nel suo genere.

Grotte di Catullo

La visita alle grotte è abbinata, generalmente, a quella al castello. Si tratta dei resti di un’antichissima villa romana, risalente al I secolo a.C. Si chiamano così da quando nelle liriche di Catullo si tradusse la sua volontà di tornare alla sua casa di Sirmione. Il luogo è particolarmente accattivante, si tratta di una serie di finestre ad arco sul lago, che offrono un panorama mozzafiato e un vero e proprio tuffo nel passato.

Le Terme di Sirmione

Sono tra le più famose e lussuose in Italia. offrono un’acqua di origine meteorica ipertermale, sorgiva e batteriologicamente pura, un prezioso alleato per la salute. L’acqua di Sirmione non solo aiuta a mantenere una buona condizione fisica, in fase di prevenzione, ma serve ed è efficace anche per attività terapiche e riabilitative. Le benefiche acque della città di Sirmione nascono alle pendici del Monte Baldo, a oltre ottocento metri di altitudine e scendono fino a più di due mila metri sotto il livello del mare. 

Le spiagge

Sirmione è un ambito luogo di villeggiatura anche per le sue magnifiche spiagge che si affacciano sul lago di Garda. Ricordiamo innanzitutto la spiaggia libera di Punta Grò, una vera e propria oasi naturale dove è possibile noleggiare attrezzature di ogni tipo e praticare sci nautico.
Imperdibile anche la spiaggia Galeazzi che offre campi da gioco di beach volley, canoe, pedalò ed rinomati punti di ristoro. Segnaliamo, infine, Punta Staffalo situata vicino al centro storico di Sirmione. Questa è la spiaggia più comoda da raggiungere. Presso il Lido Brema, a 3 chilometri dal centro, invece, si può praticare kitesurf e canoa. Altre spiagge da vedere sono, infine, quelle del Lido di Lugana e del Lido Parrocchiale.

 

Il Centro Storico

E' considerato una delle passeggiate più romantiche d’Italia. Le mura antiche, che suddividono i vari vicoletti, i ciottoli comodamente percorribili ma esteticamente molto simili a quelli dei borghi medievali, il castello che domina lo scenario con le sue maestose torri e le smerigliature creano un’atmosfera da fiaba, dove ci si aspetta da un momento all’altro di veder sbucare dal nulla cavalieri e principesse. Soprattutto al tramonto, quando il sole fa giochi di luce tra gli smerigli del castello e il lago, è un’esperienza da non perdere.

Turismo e attività del territorio!
 
    
 
  
 
 

Per te che hai un'attività o sei un blogger, fai la registrazione gratis e personalizza la tua APP.
Parlaci della tua attività! 

Per te che sei un utente privato scarica l'APP e registrati. 
Raccontaci la tua stupenda esperienza di viaggio e le attività nelle quali hai acquistato prodotti tipici.

Articoli e recensioni saranno visibili sul sito e in APP