Come può trovare clienti un architetto

E’ sufficiente essere un buon architetto per poter trovare nuovi clienti?

No!

Oggi non basta essere un bravo architetto e saper esercitare la propria professione per poter trovare nuovi clienti.

Di fatto i tempi sono cambiati e se con i vecchi sistemi è praticamente difficile fronteggiare la concorrenza, per fortuna con l’avvento dei nuovi sistemi tecnologici e le procedure di marketing, si aprono nuove grandi opportunità che prima era in imagina anche poter pensare.

Lo so già quello che mi rispondi…lo vuoi sapere?

Questo è quello che di persona mi diresti:

– “Non ci sono più i clienti di una volta”

– “Una volta era più facile vendere un progetto”

– “Troppe tasse, non ci sono più margini di guadagno”

– ” E comunque il mio settore è differente”

Come puoi notare la colpa è sempre degli altri.

Lo sai perché?

Perché non vuoi uscire dalla tua zona di “confort”.

La “confort zone” è:

“una condizione mentale nella quale una persona prova un senso di familiarità, si sente a suo agio e nel pieno controllo della situazione, e non vuole sperimentare alcuna forma di stress”

Uscire dalla zona di comfort significa proprio questo:
mettersi alla prova in situazioni che non conosciamo alla perfezione, che rappresentano una sfida, che non ci fanno stare del tutto tranquilli. Solo così si impara a trovare nuovi stimoli e trovare nuove strategie di miglioramento.

Il tuo settore è realmente differente da altri, tanto da non poter applicare nuove strategie di marketing che ti consentano di:

– posizionarti in maniera differente nella mente dei tuoi potenziali clienti
– distinguerti dai tuoi concorrenti con un’idea differenziante
– scegliere il target giusto a cui rivolgerti
– sorprendere i tuoi potenziali clienti con una promessa sbalorditiva
– comunicare ai tuoi clienti un’offerta unica

Come vedi ti ho già elencato una serie di cambiamenti che puoi applicare e mettere “ko” i tuoi concorrenti e creare un sistema di acquisizione clienti applicando un “Marketing di Valore”.

Sappi che gli errori si commettono, ma proprio per questo motivo essi devono servirti per capire come e dove migliorare!

Anche io ho avuto gli stessi problemi, all’inizio della carriera ero molto più giovane e ingenuo, credevo ancora alle favole!

Pensavo addirittura che alle persone si potesse far cambiare idea.

Ma oggi che ho scoperto che le persone non cambiano idea, mi limito a parlare e insegnare solo a coloro che sono così aperti di mente e sufficientemente intelligenti per capire che bisogna affrontare i cambiamenti, supera i blocchi mentali e la paura di sbagliare.

Uscire dalla “Confort Zone” ed agire!

Se sei arrivato a leggere fino a qui, significa che sei tra quelli che hanno voglia di migliorarsi e applicare nuovi sistemi per trovare nuovi clienti, fidelizzare gli attuali e guadagnare di più!

Ti aspetto dall’altra parte, così saprò come aiutarti.

A presto!