Sta arrivando la “negozio apocalisse” !

È ormai da tempo che nei  gruppi Facebook , in internet e sui giornali, giornalisti e utenti segnalano  la “morte del centro storico” a seguito della chiusura di molti “negozi storici”.

Le discussioni che si generano hanno questi toni:

È colpa del “sindaco e delle amministrazioni”, è colpa dei centri commerciali, le tasse sono aumentate a dismisura, l’euro ci ha rovinati, è  colpa di internet, etc, etc...

Fatte le solite accuse, si passa poi a ricordare il passato e a come si viveva meglio, quando c’erano più soldi, quando l’economia girava, quando  il centro storico era senza ztl, e via dicendo…

In realtà ciò che sta accadendo e che gli americani l’hanno battezzato “Retail Apocalypse” (l’apocalisse per i negozi), sta arrivando anche in Europa!

Ormai è chiaro, che ciò che accade negli Stati Uniti d’America, con un certo sfasamento temporale, poi accade anche nei paesi occidentali.

In qualche modo l’apocalisse dei negozi non tocca solo i piccoli “i negozietti del centro”, ma anche i giganti infatti non stanno messi benissimo.

I centri commerciali stanno a poco a poco perdendo molta clientela, non è difficile girare nei  corridoi e trovarli vuoti , così come pure le serrande dei negozi abbassate, in attesa di poter affittare il locale. Giganti come H&M per esempio hanno appena chiuso 170 negozi.

La lista è lunga, di marchi che noi Italiani non conosciamo, ma catene come:

GORDMANS, GANDER MOUNTAIN, RADIOSHACK, HHGREGG, VANITY , BCBG, EASTERN OUTFITTERS, WET SEAL , THE LIMITED , AMERICAN APPAREL, AEROPOSTALE, VESTIS RETAIL GROUP, PACSUN, SPORTS AUTHORITY, HANCOCK FABRICS, GOOD TIMES CONVENIENCE STORES, AMERICAN APPAREL, CITY SPORTS, QUIKSILVER, GM POLLACK, GREAT ATLANTIC & PACIFIC TEA (A&P), RADIOSHACK, WET SEAL…

Hanno chiuso!

Ora, ciò che sta avvenendo è causato da infinite ragioni: Forbes dice che i negozi chiudono perché non hanno abbracciato il cambiamento digitalee perchénon hanno saputo leggere il cambiamento dei consumatori .

A conferma di questo, nella stessa città, non si riesce a vedere la nascita di altre attività, con lo stesso ritmo con il quale tante altre chiudono!

Nel contempo però chi ha il coraggio di farlo crea dei locali a passo con i tempi, ricercati, innovativi e pieni di ricercatezze e stravaganza!

Il problema rimane comunque spiegare a tutte quelle persone arrabbiate, che il mondo sta andando avanti e che qualcuno non è stato li fermo a guardare!

Che aprire un negozio si può ancora fare?

E si può fare con la voglia di emergere e cambiare rispetto ai vecchi concetti.

Certo è molto difficiel, ma bisogna provarci senza recriminare e rimpiangere il passato.

Difficilmente si può rimanere aperti vendendo prodotti di massa, a marginalità quasi nulle, con la concorrenza di prezzo di Amazon e altri competitor , senza utilizzare nuove tecnologie e strategie di marketing efficaci.

Rafforza il brand aziendale e  la sua unicità sul mercato.

Con SempliAPP ti diamo la possibiltà di avere un sistema tutto tuo di acquisizione clienti.

Non devi più dipendere da nessuno!

Scarica SempliAPP disponibile su Google Play http://bit.ly/2h2YihY   e App Store http://apple.co/2artxSs

e registra la tua attività, direttamente in APP facendo il login oppure dal sito www.sempliapp.com

Dopo penseremo noi a verificare e abilitare la tua APP.

 

Partner

Expo Banner Macro
Porta Blindata Stilnova 1
IMG 20180305 WA0000
BANNER 250x250 Pixel
SOGARI
Fap
Polis
Alessibici
4dcoperture
Gualdi
Vescovini
Morselli
Morselliclaudio
Franciosi
Antica Trattoria Il Carrobbio
Trepini
Sos
Farmacia Del Borghetto Logo
Bagni
Autoin
Pacchioni
La Fruttivendola
Esteticar
Ggb arredamenti